La scheda Multifunzione di Robotdazero per ESP32

Da oggi puoi trovare sul nostro ecommerce il circuito stampato “ESP32 Multi Board”. Con questa PCB  puoi realizzare professionalmente tutti i nostri progetti e molti dei progetti per ESP32 che trovi in rete.

immagine con il retro del circuito stampato “Multifunzione” di Robotdazero

Potrai ad esempio costruire la  centralina di allarme per gas tossici o esplosivi che vedi qui sotto. Il progetto usa il sensore MQT5 assieme al diffusissimo ed economico sensore di temperatura DHT11.

immagine della nostra centralina per il rilevamento dei gas con a sinistra il sensore MQ5 e a destra il sensore DHT11 in colore azzurro.

La scheda è espandibile con ulteriori 3 sensori o servocomandi e senza effettuare saldature. Ti basterà inserire i fili nella morsettiera che vedi a sinistra e avvitare! Se sei stanco delle breadboard e vuoi vendere i tuoi progetti devi necessariamente fornire un box e un assemblaggio solido con un circuito stampato.

Usa la nostra scheda Multifunzione e potrai assemblare le tue creazioni con delle modifiche minime o nessuna modifica. Come già detto potresti – in linea teorica – installare sensori e attuatori usando solamente  la doppia morsettiera a tre poli e sfuttando il circuito a doppia faccia per distribuire l’ alimentazione di una presa USB.

La scheda Multifunzione prevede alloggiamenti per:

  • 2 LED a montaggio SMD
  • 5 resistenze SMD come pull up per i sensori
  • 1 alloggio per sensore BMP280
  • 1 alloggio per sensore DHT11
  • 1 alloggio pr lettore micro SD card Arduino e simili
  • 1 morsettiera con uscita a 3.3V, 5V e GND
  • 1 morsettiera con collegamento ai pin GPIO12, GPIO13 e GPIO14.

Gli alloggi per i sensori BMP280 e DHT11 sono ovviamente utilizzabili per qualsiasi dispositivo di I/O per ESP32 o Arduino. In ogni caso troverai le maschere serigrafate per collegare VIN, GND e il pin dati digitale o analogico.

Puoi saldare le resistenze di pullup nelle piazzole per SMD ma sempre più spesso si trovano già incorporate nei sensori. In tal caso non devi fare nulla: non devi saldare ponticelli o tagliare piste: la scheda riconosce il tipo di sensore e si limita ad usare la resistenza incorporata dal costruttore. Semplicissimo!

I pin GPIO-21 e GPIO-22 dell’ESP32 sono connessi nella piazzola BMP_1 e permettono di implementare il protocollo I2c  per la comunicazione seriale tra due dispositivi. Si tratta del sistema più diffuso e semplice per connettere dispositivi nell’ecosistema dei controller e la sua diffusione si può paragonare solo a quelle dell’SPI. Anche i connettori per il procotollo SPI sono disponibili nella basetta e li puoi vedere nella piazzola marchiata SD_CARD1. Ovviamente non servono solo per la SDCard ma per ogni dispositivo (tipo display LCD) che usi i  4 fili previsti dal protocollo. Permette di collegare in rete fino a 128 dispositivi. Se volete usare questo versatile protocollo introdotto dalla Samsung sui suoi televisori date una occhiata alla sua pagina Wikipedia.

Vuoi dunque abbandonare i montaggi traballanti e liberarti dei fili volanti? Questa è l’occasione buona per farlo, vai sul nostro ecommerce e ordina la scheda ad un prezzo convenientissimo.



Iscriviti ora alla nostra newsletter e dopo avere confermato la tua iscrizione troverai ogni 15 gg nella tua mail un argomento o un progetto pratico da seguire, con la lista dei componenti e il software necessario.

cta